Trattamento Osteopatico

Che cos’è l’Osteopatia

E’ un sistema di diagnosi e trattamenti che, attraverso manipolazioni e manovre specifiche,
si propone di prevenire, valutare e trattare disturbi che interessano il nostro corpo. L’esperienza ci insegna che la causa del dolore può risiedere in un’altra zona rispetto a dove si avverte il disturbo e che rilevanti fattori sociali e psicologici possono contribuire a mantenerlo in essere.

Il compito dell’osteopata è quello di eliminare gli ostacoli alle vie di comunicazione del corpo al fine di permettere all’organismo di raggiungere la guarigione.

Se una zona del corpo va incontro a una perdita della sua corretta mobilità, l’organismo reagirà a tale squilibrio creando delle zone di compenso e di adattamento corporeo ad alto dispendio energetico, e quindi non favorevoli al suo benessere generale.
Quando è utile l’osteopatia
Il trattamento osteopatico risulta efficace nell’ambito della prevenzione e del mantenimento della salute, nell’alleviare dolori e disturbi di natura psicosomatica. Esso può inoltre offrire un valido contributo, accanto alla medicina allopatica,nella cura o gestione di molteplici affezioni patologiche. L’osteopatia interviene sull’essere umano, nella sua interezza e in tutte le fasi della sua vita: dal neonato all’anziano, alla donna in gravidanza.

E’ molto efficace nella prevenzione e nell’alleviamento di disturbi di varia natura, che spesso creano difficoltà alla persona, impedendogli di condurre una vita serena:

  • cervicalgie, lombalgie, dorsalgie;
  • sciatalgie;
  • cefalee;
  • dolori articolari e muscolari;
  • alterazioni dell’equilibrio;
  • nevralgie;
  • stati di stanchezza;
  • disturbi ginecologici e digestivi.

 

Come agisce l’osteopatia
L’Osteopata, mediante una valutazione del movimento dei vari distretti del corpo,attraverso l’osservazione e la palpazione manuale, è in grado di misurare la quantità e la qualità del movimento all’interno dell’organismo, individuare le zone di restrizione, adottare eventuali controindicazioni al trattamento e infine scegliere e impostare un corretto piano terapeutico.

L’obiettivo del trattamento osteopatico è quello di ripristinare la naturale e corretta mobilità fisiologica dell’organismo, permettere una comunicazione senza ostacoli all’interno del corpo, facilitandolo così nel raggiungimento della guarigione, attraverso il naturale ripristino dei propri meccanismi di autoregolazione e omeostasi.

Le tecniche Osteopatiche

Il trattamento osteopatico si avvale di varie tecniche applicate a diversi distretti del corpo, in funzione di specifiche necessità terapeutiche.

le tecniche strutturali
Mirano a ripristinare la libertà articolare, importante sia dal punto di vista della trasmissione delle forze biomeccaniche, sia per la corretta emissione e ricezione degli impulsi nervosi;
le tecniche cranio-sacrali
Agendo sul movimento di sincronia fra le ossa del cranio e del sacro, sono volte a potenziare la vitalità dell’organismo e la sua capacità di reagire agli stimoli stressogeni;
le tecniche viscerali
Attraverso il rilascio di tensioni dei tessuti connettivali che avvolgono e sostengono i visceri, permettono a questi ultimi di ritrovare la propria mobilità fisiologica indotta dalla dinamica dei diaframmi.
Descrizione generale di un trattamento osteopatico

Un trattamento osteopatico inizia sempre con un colloquio accurato, attraverso il quale l’osteopata ascolta in maniera attenta la persona, prendendo nota di tutte le informazioni che emergono, insieme alla motivazione della richiesta del trattamento. E’ importante conoscere la storia clinica della persona insieme al suo stato di salute generale e, qualora necessario,viene richiestodi poter visionare eventuali referti diindagini strumentali effettuate (RX, RMN, TC, Eco).

La valutazione prosegue con l’osservazione del paziente nello spazio, attraverso un esame posturale e la somministrazione di test di mobilità, attiva e passiva.

Il trattamento è gentile e confortevole, viene effettuato con la collaborazione attiva del paziente e si svolge in abbigliamento intimo,in tuta o leggings.